La mia Sicilia

Io non ci sono più dal 24 giugno 2011, mi hanno diagnosticato nel gennaio del 2009 un carcinoma duttale infiltrante metastatico.
Un mostro terribile che mi vuole uccidere, ho 59 anni, sono ancora giovane, ho una famiglia, un marito, quattro figli, di cui due gemelle di solo 14 anni.
Mi sento persa, disperata, ma trovo la forza di reagire, affronto l’intervento al seno, poi la chemio.
Perdo i miei capelli, sembro migliorare e poter cronicizzare il male.
Poi tutto precipita: il mio fegato si spegne.

Mi trasferisco nella mia casa in campagna ed è in quella casa dove sognavo con mio marito di trascorrere la vecchiaia che il mostro mi uccide una notte di giugno, già con il profumo dell’estate e lo splendido sole della mia Sicilia.